Evoluzione del GNSS ed i nuovi mercati

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

GEOmedia 1 2017 Report di Mirko Antonini

I sistemi GNSS hanno subito negli ultimi 15 anni una fondamentale evoluzione, da sistemi utilizzati principalmente per applicazioni militari e professionali, ad infrastruttura di utilizzo pubblico per una miriade di applicazioni di tipo mass market. Nuove applicazioni, principalmente in ambito consumer e professionale, anche grazie al sistema
Galileo potranno nei prossimi anni migliorare la qualità della vita. Si evidenziano a giudizio dell'autore, le principali criticità che il Sistema Italia dovrà affrontare nel medio e lungo periodo, per cogliere le opportunità di business che le applicazioni GNSS potranno riservare.

Il sistema Galileo è entrato ufficialmente nella sua fase operativa iniziale il 15 dicembre scorso, a seguito della dichiarazione formale della Commissione Europea. I satelliti in orbita utilizzabili erano, e sono al momento della stesura del presente articolo, in numero di 18. Da quel periodo, gli utilizzatori del sistema hanno cominciato a ricevere, in maniera abbastanza sistematica, i primi NAGU (Notice Advisory to Galileo Users), cioè informazioni ufficiali sullo stato di operatività dei satelliti e dei servizi associati. Al momento della scrittura dell’articolo (marzo 2017), solamente 10 dei 18 satelliti risultano pienamente operativi [GNSS1] per diversi problemi tecnici, che è fuori dallo scopo di questo articolo specificare, ed ulteriori lanci di satelliti per il completamento della costellazione, sono previsti già nel 2017. Il sistema Galileo, una volta raggiunta la piena operatività, garantirà quattro servizi [GNSS2]: Open Service (OS), Commercial Service(CS), PRS (Public Regulated Services) e Search and Rescue Service (SAR). Non è più presente il Safety of Life service (SoL), ipotizzato già nelle prime versioni della documentazione tecnica di Galileo. I servizi PRS afferiscono ad un mercato istituzionale e regolamentato, pertanto fuori dallo scopo di trattazione di questo articolo. Il servizio SAR invece interessa un mercato di nicchia (al momento principalmente marittimo) ed anch’esso fortemente regolamentato.