Quintilioni di dati nel mondo del geospatial

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

GEOmedia 5 2018 Editoriale di Renzo Carlucci

L'industria mondiale del geospatial continua a crescere e non ci sono segni al momento di una probabile recessione. Contemporaneamente cresce la quantità di dati che produciamo ogni giorno, raggiungendo numeri sbalorditivi. Ci sono 2,5 quintilioni di byte di dati creati ogni giorno, ma questo numero è destinato a crescere con l'Internet of Things (IoT). Bernard Marr su Forbes, poco tempo fa diceva che solo negli ultimi due anni è stato generato il 90% dei dati nel mondo.

E i quintilioni nel gergo di Forbes dovrebbero corrispondere a 10 elevato alla 30a potenza e non alla 18a potenza, come invece si usa in Italia definendo un quintilione uguale a miliardo di miliardi. Un numero talmente grande che si stenta anche a definire in modo univoco. Oltre 3,7 miliardi di esseri umani utilizzano Internet con un tasso di crescita annuo del 7,5%. In tutto il mondo ci sono 5 miliardi di ricerche al giorno. In media, Google elabora più di 40.000 ricerche ogni secondo (3,5 miliardi di ricerche al giorno). Mentre il 77% delle ricerche sono condotte su Google, sarebbe trascurato non ricordare che anche altri motori di ricerca stanno contribuendo alla nostra generazione quotidiana di dati. Per non parlare dei social, tra i quali non...

 

 

  

izmir escort izmir escort ankara escort