ESA - Immagine della settimana: sud-est della Namibia (04 marzo 2018)

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

GEOmedia 1 2018 Image of the week by ESA

Il Deserto del Kalahari

La Namibia è famosa non solo per i suoi paesaggi desertici dalla vista mozzafiato, ma anche perché questi deserti offrono una testimonianza della storia delle deformazioni dovute alla tettonica a placche in questa parte dell’Africa.

Il Deserto della Namibia, che corre lungo la costa sud-occidentale dell’Africa, è ritenuto il deserto più antico della Terra. Sebbene questa immagine sia stata acquisita più ad est, su parte della Namibia sud-orientale, i suoi toni impressionanti color arancio- ruggine derivano dal clima semi-arido di questa remota regione.

Il Kalahari (che copre gran parte del Botswana, alcune regioni del Sud Africa e parte del sud- est della Namibia) non è un vero e proprio deserto giacchè riceve molta pioggia, ma è tuttavia un’area di antiche dune sabbiose fossili. Alcune di queste dune, note anche come ‘sand sheets’ (Ndt: dune laminari), possono essere osservate nel loro sviluppo mentre attraversano l’angolo in alto a destra dell’immagine, in cui appaiono sorprendentemente parallele ed uniformi. Si pensa che queste dune si siano formate tra 250000 e 12000 anni fa e sono rimaste tali fin da allora.

Anche ad est il paesaggio appare come un mondo alieno di colore arancione ed è dominato da creste, scarpate e letti di laghi prosciugati detti anche ‘padelle di sale’. Alcune strade che tagliano bruscamente il paesaggio sono una testimonianza del fatto che questa regione non è del tutto disabitata.

Questa immagine è stata catturata da Sentinel-2 il 28 luglio 2017. Crediti: ESA
Traduzione: Gianluca Pititto

http://www.geoforall.it/kup3c